Notice: Undefined property: YjsgCheckBrowser::$Name in /var/www/html/aosj3/templates/yougrids/yjsgcore/yjsg_core.php on line 338

Notice: Undefined property: YjsgCheckBrowser::$Name in /var/www/html/aosj3/templates/yougrids/yjsgcore/yjsg_core.php on line 341

Notice: Undefined property: YjsgCheckBrowser::$Name in /var/www/html/aosj3/templates/yougrids/yjsgcore/yjsg_head.php on line 213
Medicina preventiva e sorveglianza sanitaria
Sabato, 25 Novembre 2017
A- A A+
Italian English

 

Medicina preventiva e sorveglianza sanitaria

 

Responsabile

Giuseppe Battista

0577 586447 - 233234
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Collocazione

Direzione: secondo lotto, quarto piano

Attività ambulatoriale: primo lotto, primo piano (presso gli ambulatori della libera professione)

 

Contatti

Segreteria: 0577.586728
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dott.ssa Simonetta Fabrizi: 0577 586759
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dott.ssa daniela Orsi: 0577 586753
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Attività

Per l’applicazione delle norme per la tutela della salute nei luoghi di lavoro, previste dal D. Lgs. 81/2008 (e s. m. e i.), le competenze dell’U.O. comprendono la promozione della salute nell’ambiente ospedaliero e la sorveglianza sanitaria dei dipendenti e del personale convenzionato con l’A.O.U.S., nonché di tutte le figure professionali equiparate ai lavoratori dipendenti (studenti in tirocinio, specializzandi, collaboratori a contratto, visitatori, volontari, etc.).

Gli obiettivi principali della struttura, oltre all’attività di sorveglianza sanitaria, riguardano la prevenzione dei possibili danni da uso di antiblastici, da gas anestetici (protossido d’azoto, sevoflurano), le dipendenze da alcool e la promozione di interventi collettivi e individuali per limitare le minorazioni della funzione visiva (progetto “oftalmologia occupazionale”), contenere l’incidenza delle malattie cardiovascolari (progetto “cuore”), controllare i possibili fattori di disagio lavorativo (progetto “stress-lavoro correlato”) e prevenire l’insorgenza del mal di schiena nei lavoratori impegnati nella movimentazione di carichi o dei pazienti (progetto “low-Back pain”).

Ultima modifica: Lunedì, 15 Febbraio 2016 12:52