A- A A+

Eseguire un prelievo al Punto Prelievi Unico (PPU)

Per effettuare un prelievo di sangue o consegnare un campione biologico, il cittadino deve portare con sé la tessera sanitaria e la richiesta del medico completa in ogni sua parte. Per alcune prestazioni - prelievo di sangue, raccolta delle urine e raccolta delle feci - deve seguire alcune raccomandazioni preliminari.

Punto unico prelievi (PPU)

Tunnel d'ingresso dell'ospedale

Coordinatore infermieristico: Giampaolo Costantino


Orari di apertura:

lunedì e mercoledì dalle ore 7.30 alle ore 16

martedì, giovedì, venerdì e sabato dalle ore 7.30 alle ore 12.45

 
Telefono: 0577 586386

 05 07 Locandina PPU FINAL A3 con contatti

 

 

Percorso dell'utente nel Punto prelievi

- Ritirare il numero dall'apposito distributore automatico dopo aver premuto il pulsante corrispondente al tipo di prestazione da effettuare.

- Attendere che il proprio numero compaia sul display Accettazione con l'indicazione dello sportello a cui presentarsi.

- Recarsi allo sportello per eseguire l'accettazione.

- Pagare il ticket presso una delle casse automatiche presenti nei locali.

- Seguire la linea azzurra fino alla sala di attesa prelievi, conservando il proprio numero

- Attendere che il proprio numero compaia sul display Ambulatori con l'indicazione del numero dell'ambulatorio a cui presentarsi

- Recarsi nell'ambulatorio, presentare la ricevuta di pagamento, ed effettuare il prelievo o la consegna del campione biologico.I referti potranno essere ritirati agli appositi sportelli oppure potranno essere consegnati per posta facendone richiesta al momento dell'accettazione.

 

Molti esami di laboratorio non necessitano di un digiuno prolungato e quindi, dopo aver chiesto al proprio medico se l’esame da effettuare rientri in questa categoria, è possibile recarsi al Punto Prelievi in tarda mattinata, quando il tempo di attesa è minore, o di pomeriggio, come segnalato negli orari a fine pagina.


Gli esami che richiedono il digiuno sono: il glucosio "diagnostico", il test di tolleranza al glucosio, l'ammonio, la curva insulinemica, l'insulina, la peptide C e gli acidi biliari. 

All’interno del Punto Prelievi Unico è allestito il “Baby Pit Stop”, un’area attrezzata per l’allattamento dei neonati, sia al seno che al biberon, e il cambio del pannolino. Il termine “pit stop” è stato preso in prestito dalla Formula 1 per indicare un’area di sosta per il “rifornimento veloce”.
L'ambiente, decorato con un’opera di Cesare Olmastroni, è stato realizzato in collaborazione con l’Unicef.
  

Baby Pit Stop

 

Ultima modifica: Venerdì, 21 Settembre 2018 12:03