Giovedì, 20 Settembre 2018
A- A A+
Italian English

In evidenza

Cardiologia ospedaliera: la dottoressa Serafina Valente è il nuovo direttore

Giovannini Valente Volpe Gusinu

Primi giorni di lavoro per il nuovo direttore del Dipartimento Tecnico dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese, l’architetto Filippo Terzaghi. «Un professionista di altissimo profilo – commenta Valtere Giovannini, direttore generale dell’Aou Senese – che saprà interpretare la necessità di miglioramento, ammodernamento e potenziamento del nostro ospedale con una progettualità di ampio respiro e condivisa con la Regione Toscana, l’Università e il Comune di Siena». Terzaghi, nato a Livorno nel 1959, si è laureato in architettura nel 1989 al Politecnico di Milano e, successivamente, ha intrapreso una lunga carriera professionale sia nella pubblica amministrazione che nel settore privato. Terzaghi è stato direttore responsabile del servizio di lavori pubblici del Comune di Novate Milanese nonché consigliere di amministrazione e componente del comitato di presidenza del Consorzio dell’Adda su nomina del Ministero dell’Ambiente. Dal 2001 al 2006 ha lavorato con la Pirelli, prima come consulente nell’asset management pubblica utilità, poi come direttore tecnico del Consorzio stabile Pirelli RE Servizi. Dal 2007 ha poi coperto il ruolo di direttore del Dipartimento tecnico e della UOC Programmazione e Monitoraggio dell’Azienda ospedaliero-universitaria Careggi di Firenze. È membro del Consiglio nazionale della SIAIS, Società Italiana Architetti e Ingegneri della Sanità ed è esperto del NARS presso il Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica della Presidenza del Consiglio. «Ringrazio sentitamente il direttore generale Valtere Giovannini per la fiducia riposta nella mia figura – commenta Terzaghi –. Con lui abbiamo condiviso un’esperienza professionale molto positiva e fruttuosa a Careggi e, quella senese, sarà sicuramente stimolante. Vengo a Siena con grande entusiasmo, alle Scotte c’è bisogno del massimo impegno: con la direzione aziendale ci siamo messi sin da subito a lavoro per fissare le prime priorità e impostare immediatamente una serie di opere di adeguamento e miglioramento della nostra struttura. Il tutto in un’ottica di condivisione e ascolto insieme a tutti i professionisti dell’Aou Senese e alle istituzioni».

 

 

Nuovo direttore del Dipartimento Tecnico dell’Aou Senese, è l’architetto Filippo Terzaghi

filippo terzaghi

Primi giorni di lavoro per il nuovo direttore del Dipartimento Tecnico dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese, l’architetto Filippo Terzaghi. «Un professionista di altissimo profilo – commenta Valtere Giovannini, direttore generale dell’Aou Senese – che saprà interpretare la necessità di miglioramento, ammodernamento e potenziamento del nostro ospedale con una progettualità di ampio respiro e condivisa con la Regione Toscana, l’Università e il Comune di Siena». Terzaghi, nato a Livorno nel 1959, si è laureato in architettura nel 1989 al Politecnico di Milano e, successivamente, ha intrapreso una lunga carriera professionale sia nella pubblica amministrazione che nel settore privato. Terzaghi è stato direttore responsabile del servizio di lavori pubblici del Comune di Novate Milanese nonché consigliere di amministrazione e componente del comitato di presidenza del Consorzio dell’Adda su nomina del Ministero dell’Ambiente. Dal 2001 al 2006 ha lavorato con la Pirelli, prima come consulente nell’asset management pubblica utilità, poi come direttore tecnico del Consorzio stabile Pirelli RE Servizi. Dal 2007 ha poi coperto il ruolo di direttore del Dipartimento tecnico e della UOC Programmazione e Monitoraggio dell’Azienda ospedaliero-universitaria Careggi di Firenze. È membro del Consiglio nazionale della SIAIS, Società Italiana Architetti e Ingegneri della Sanità ed è esperto del NARS presso il Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica della Presidenza del Consiglio. «Ringrazio sentitamente il direttore generale Valtere Giovannini per la fiducia riposta nella mia figura – commenta Terzaghi –. Con lui abbiamo condiviso un’esperienza professionale molto positiva e fruttuosa a Careggi e, quella senese, sarà sicuramente stimolante. Vengo a Siena con grande entusiasmo, alle Scotte c’è bisogno del massimo impegno: con la direzione aziendale ci siamo messi sin da subito a lavoro per fissare le prime priorità e impostare immediatamente una serie di opere di adeguamento e miglioramento della nostra struttura. Il tutto in un’ottica di condivisione e ascolto insieme a tutti i professionisti dell’Aou Senese e alle istituzioni».

 

 

Formazione in emergenza-urgenza, firmata convenzione triennale tra Aou Senese e 186° Reggimento Paracadutisti “Folgore” di Siena

firma convenzione parà4

Grande collaborazione nel settore dell’emergenza e urgenza tra il policlinico Santa Maria alle Scotte e l’Esercito Italiano. L’Azienda ospedaliero-universitaria Senese ha infatti firmato una convenzione triennale con il Comando del 186° Reggimento Paracadutisti “Folgore” della provincia di Siena per lo sviluppo e il potenziamento della formazione e delle competenze cliniche in emergenza-urgenza del personale sanitario militare. L’Azienda accoglierà nelle sue strutture, in particolare in Pronto Soccorso e in Medicina d’Urgenza, il personale sanitario militare e svilupperà attività formative sia di tipo teorico che pratico. Contestualmente il Comando organizzerà momenti formativi per accrescere le conoscenze dei professionisti sulle maxi emergenze che si potrebbero verificare in caso di attacchi terroristici o situazioni simili. «Siamo molto soddisfatti – afferma il direttore generale dell’AOU Senese Valtere Giovannini – della collaborazione con la Folgore. Questo scambio di conoscenze permetterà un arricchimento comune nell’ambito della formazione e della gestione delle emergenze. Si conferma l’ottimo rapporto dell’Azienda con il 186° Reggimento Paracadutisti di Siena, che è sempre stato vivo, anche negli anni passati, con il supporto fornito, ad esempio, quando si è presentata la necessità, con la base di atterraggio per il trasporto dei pazienti con l’elisoccorso Pegaso, allestito nel piazzale della Caserma Bandini». L’attività didattico-formativa per l’Azienda ospedaliero-universitaria Senese sarà supervisionata, tramite l’UOC Formazione, diretta dalla dottoressa Emanuela Senesi, dal dottor Fulvio Bruni, direttore UOC Pronto Soccorso e Medicina d’Urgenza, mentre l’attività di formazione e di orientamento per gli Enti militari dell’Esercito sarà seguita dal Colonnello Medico Mario Mele. «Questo accordo è per noi motivo di orgoglio perché conferma quanto importante sia fare sistema tra le Istituzioni, in particolare con l'Azienda Ospedaliera Universitaria senese, con cui da anni è vivo un rapporto di fattiva collaborazione per essere, insieme, sempre più opportunità per il Paese», ha sottolineato il colonnello Michele Fraterrigo, comandante del 186° Reggimento Paracadutisti “Folgore” di Siena.

Ultima modifica: Lunedì, 17 Settembre 2018 10:34