Diagnostica cardiovascolare

Diagnostica cardiovascolare

Collocazione:

  • Diagnostica vascolare e laboratori: Lotto 2, Piano 2
  • Ambulatori medicazioni: Lotto 1, Piano -1
  • Degenze: Lotto 1, Piano 5 e Lotto DEA, Piano -1
  • Sale operatorie: Lotto 2, Piano 2

Responsabile ad interim: professoressa Serafina Valente
Tel. 0577 585721

Coordinatore infermieristico: dottor Luigi Radi
Tel. 0577 585338 – 585397

Contatti

Numeri dei medici: 0577 585375 – 585377

Prenotazione prestazioni ambulatoriali deve essere effettuata chiamando il Centro Unico di Prenotazione (CUP) al seguente numero: 0577 767676

Attività assistenziale

La struttura svolge attività assistenziale, didattica e di ricerca nell’ambito delle malattie cardiovascolari. L’attività assistenziale è rivolta ai pazienti con malattie cardiovascolari con particolare riferimento alla prevenzione, alla diagnostica ed alla terapia delle varie cardiopatie e si svolge prevalentemente a livello ambulatoriale, consulenze cardiologiche per la radiologia nell’ambito della Risonanza Magnetica Cardiaca. Tra le attività assistenziali particolarmente qualificanti troviamo la gestione dei pazienti con scompenso cardiaco, cardiopatia ischemica e pazienti con trapianto cardiaco. Vengono inoltre effettuate visite di valutazione cardiologia nell’ambito della preospedalizzazione chirurgica e viene svolta una valutazione cardiologia nell’ambito della medicina dello sport.

Diagnostica cardiovascolare eroga le seguenti prestazioni:

  • Visite cardiologiche
  • ECG, Ecocardiogramma
  • Test da sforzo fisico e farmacologico
  • Esami Holter ECG delle 24 ore
  • Eco Transesofageo
  • Eco Doppler dei vasi epiaortici, eco polmonare
Attività di ricerca

L’attività di ricerca di Diagnostica cardiovascolare si svolge nell’ambito del mappaggio istopatologico di cellule staminali cardiache in collaborazione con Chirurgia dei Trapianto di Cuore, nel settore delle nuove metodiche diagnostiche ecocardiografiche quali eco speckle tracking ed eco-3D al fine di valutare i candidati a trapianto di cuore o di impianto di LVAD; la ricerca della cardiologia universitaria si muove anche per la predizione del rischio cardioembolico in pazienti con fibrillazione atriale in collaborazione con la Cardiologia Ospedaliera e nello studio dei parametri prognostici ecocardiografici per pazienti in scompenso cardiaco avanzato in attesa di trapianto di cuore in collaborazione con Cardiochirurgia. 

Altre ricerche si muovono nell’ambito dello studio del cuore d’atleta e del rimodellamento cardiaco dovuto all’allenamento fisico mediante metodiche ecocardiografiche d’avanguardia in collaborazione con la Medicina dello Sport. 

Ultimo aggiornamento

12 Luglio 2022, 09:45