A- A A+

 

Pronto Soccorso - Utenti Presenti

aggiornato alle 19:56 del 29/11/2020

 
      

1

1

10

4

1
      
 

Codice
1
Emergenza
Accesso immediato

Codice
2
Urgenza indifferibile
entro 15 minuti

Codice
3
Urgenza differibile
entro 60 minuti

Codice
4
Urgenza minore
entro 120 minuti

Codice
5
Non urgenza
entro 240 minuti

 
    Assenza o rapido deterioramento di una o più funzioni vitali     Rischio compromissione funzioni vitali. Condizione stabile con rischio evolutivo.     Condizione stabile senza rischio evolutivo con sofferenza e ricaduta sullo stato generale.     Condizione stabile senzai rischio evolutivo.     Condizione stabile senza rischio evolutivo, non urgente o minima rilevanza clinica  


Codice 1 2 3 4 5
In attesa 0 0 0 1 0
In visita 1 1 10 3 1
Totale 1 1 10 4 1

L’unità Operativa Complessa di Pronto Soccorso è dedicata alla gestione delle emergenze-urgenze sanitarie. E’ il Pronto Soccorso della città di Siena, del territorio senese ed è punto di riferimento (DEA di 2° livello) per l’intera Area Vasta Sud-Est (province di Arezzo, Grosseto e Siena) per i pazienti ad alta complessità o con patologie tempo dipendenti come l’ictus, l’infarto miocardico, il trauma maggiore, la sepsi. Il Pronto Soccorso, attivo 24 ore su 24 per 365 giorni l’anno, è situato al piano 4S del DEA (lotto DEA, contraddistinto dal colore amaranto), situato nello spazio compreso tra il lotto 4 e il lotto 2. Al piano superiore (3S) è invece ubicata l’area dedicata all’Osservazione Breve Intensiva (OBI). Ecco come si raggiunge il Pronto Soccorso del policlinico (clicca sui seguenti link):

La viabilità interna al Presidio ospedaliero
Il collegamento tra il Pronto Soccorso e gli altri lotti

Si accede al Pronto Soccorso tramite l’emergenza territoriale, in autopresentazione o inviati da un sanitario. All'ingresso è necessario presentare la Carta Sanitaria Elettronica. Il personale di reparto è formato da medici, infermieri, operatori socio sanitari (OSS), personale dell’accoglienza e amministrativo. Inoltre, sono presenti medici radiologi, tecnici di radiologia e tutti gli specialisti dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese quando richiesti, oltre al personale della vigilanza. Sono presenti anche medici e infermieri in formazione e studenti dei corsi di laurea. L’accesso è regolato dal Triage dove un infermiere specializzato assegna codici di priorità valutando le condizioni cliniche del paziente, l’evolutività del quadro, i bisogni assistenziali e la necessità di risorse (tabella di seguito).

Codici Pronto Soccorso

L’alta intensità è dedicata a pazienti con funzioni vitali gravemente compromessee a pazienti con rischio evolutivo elevato (scompenso cardiaco acuto, insufficienza respiratoria, ictus, intossicazioni, ecc...). E’ costituita dalla Shock Room (area di rianimazione) e da 4 box dotati di monitoraggio delle funzioni vitali dei pazienti. L’area a complessità intermedia accoglie pazienti stabili le cui condizioni generali richiedono sorveglianza e intervento entro la prima ora (frattura di femore, febbre con difficoltà respiratorie o sintomi grastroenterici, ecc...). E’ dotata di box con poltrone reclinabili e barelle e possibilità di monitorare le funzioni vitali. La bassa complessità comprende pazienti con urgenze minori e non urgenze (codici 4 e 5), che possono occupare aree dedicate, sala d’attesa o essere indirizzati a specifici percorsi specialistici. I pazienti che necessitano osservazione clinica o di completare l’iter diagnostico terapeutico, ma non presentano indicazioni al ricovero, possono essere accolti nell’area di Osservazione Breve Intensiva (OBI). L'OBI medico-chirurgica, a causa dell'emergenza del Coronavirus, è stata momentaneamente spostata al lotto 3 piano 2S. Il tempo massimo di degenza in questa struttura è di 48 ore. Pagamento Ticket I codici 4 e 5 sono soggetti al pagamento ticket. Sono esclusi i cittadini esenti, le donne in gravidanza, i bambini fino ai 14 anni di età, gli utenti dimessi per situazioni correlate a: avvelenamenti acuti, traumatismi (che esitino in sutura o immobilizzazione), necessità di un breve periodo di osservazione in ospedale.

Il Pronto Soccorso oculistico Per le modalità di accesso al Pronto Soccorso oculistico clicca qui

Il servizio Pronto Soccorso odontoiatrico è in funzione dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 11.30. Nei giorni prefestivi e festivi la cura dei casi di urgenza viene garantita dal personale del Pronto Soccorso.