Allergologia

Allergologia

Collocazione:

  • Direzione, Segreteria: Lotto 2, Piano 2
  • Ambulatori: Lotto 2, Piano 2

Responsabile: dottor Marco Saletti

Contatti

Segreteria: 0577 585749

Attività

La UOSA Allergologia svolge la sua attività nell’ambito della diagnostica allergologica e terapia per allergie ad inalanti, alimenti, farmaci e veleno di imenotteri. Il servizio di Allergologia è strutturato con prime visite, visite di controllo, test di provocazione e di tolleranza con farmaci (sia test cutanei con prick ed ID che orali con il farmaco sospetto), prick by prick con alimenti freschi, test di tolleranza al lattosio e ITS per veleno di imenotteri, acari, graminacee. Nell’ambito delle patologie respiratorie vengono valutati i pazienti con rinite allergica ed asma bronchiale con relativo percorso assistenziale (prick test, diagnostica molecolare, spirometria globale ed eventuale immunoterapia specifica). Nella diagnostica per le intolleranze alimentari si effettua il test di tolleranza al lattosio (Breath Test). La UOSA è qualificata come Centro Allergologico della Regione Toscana autorizzato alla prescrizione della immunoterapia specifica per acari della polvere e graminacee (Delibera DGRT n.646 del 13/05/2019).

La struttura svolge attività ambulatoriali per la diagnosi, prevenzione e terapia delle allergopatie:

  • Allergie respiratorie, cutanee ed alimentari per oculo-rinite allergica ed asma, orticaria ed angioedema, dermatite atopica, dermatite da contatto o prurito, reazioni gastrointestinali e  reazioni sistemiche (anafilassi) di varia etiologia, e l’esecuzione di prove cutanee, attraverso le tecniche del prick test e del prick by prick e dell’ISAC test. Inoltre si effettuano il Breath test  per “intolleranza al lattosio” ed il patch test in caso di dermatiti da contatto (DAC). Nei casi di sensibilizzazione ai pollini, viene prescritta al paziente l’immunoterapia specifica (ITS);
  • Allergie da farmaci (reazioni allergiche: reazioni anafilattiche, orticaria-angioedema, broncospasmo, rinite, dermatite da contatto, eruzioni esantematiche, esantema acuto pustoloso generalizzato, sindrome di Stevens-Johnson e sindrome di Lyell) esecuzione dei test cutanei, di tolleranza con farmaco sospetto o alternativo (in caso di positività dei test cutanei) e  consulenze ai reparti di degenza; in particolare per antibiotici beta-lattamici esecuzione di test cutanei, rappresentati dal prick, intradermoreazione a lettura immediata e ritardata e dai patch test, di test di tolleranza e management dei casi urgenti;
  • Allergie a veleno di imenotteri per il trattamento delle quali il responsabile della struttura è l’unico referente allergologo autorizzato ad effettuare immunoterapia specifica nell’ambito dell’Area Vasta Sud Est. 

Ultimo aggiornamento

3 Agosto 2022, 14:08